“Delusi da Speranza e Draghi. Il Recovery Plan strizza l’occhio al privato e col Def che taglia le risorse per la sanità pubblica il futuro è buio”. Intervista ad Andrea Filippi (Cgil Medici)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su print

Articolo: “Delusi da Speranza e Draghi. Il Recovery Plan strizza l’occhio al privato e col Def che taglia le risorse per la sanità pubblica il futuro è buio”. Intervista ad Andrea Filippi (Cgil Medici)

Oggi Assemblea generale del sindacato dei medici e dirigenti del Ssn della Cgil e il clima è tutt'altro che sereno. Per il Pnrr italiano è una vera e propria bocciatura per la parte sanitaria: “Definanziamento, tagli al personale e riduzione dei servizi sono i problemi strutturali del Ssn che il Piano non risolve. La soluzione è nell’aumento del Fondo sanitario nazionale ma che il Def ridimensionerà nei prossimi anni”. E poi sulle Case della Comunità: “Chi vi lavorerà dev’essere dipendente del Ssn”

l’articolo continua qui: l’articolo continua qui
Autore: Quotidiano Sanità